PROGETTO STATISTICA ED ECONOMIA PER LO STUDIO DI UN FENOMENO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli alunni del Polo Liceale “E. Amaldi” nell’A.S. 2017/2018 hanno partecipato al progetto di Alternanza Scuola Lavoro dal titolo “Statistica ed Economia per lo studio di un fenomeno”, il quale, suddiviso in quattro diverse aree d’intervento, permetterà loro di conseguire specifiche competenze  nell’ambito socio-economico e statistico.

Un gruppo di 13 alunni parteciperà ad un’attività di alternanza connessa all’area geografica, durante la quale verrà favorito un apprendimento procedurale (raccolta, registrazione, elaborazione di dati qualitativi e quantitativi, comunicazione efficace), con supporto alla didattica, assistenza alla biblioteca e supporto alle diverse attività di laboratorio.

Un altro gruppo di 15 alunni parteciperà ad un progetto di Statistica, durante il quale sarà protagonista di indagini statistiche, finalizzate alla rilevazione di dati primari su temi di loro interesse, quali, ad esempio, l’orientamento universitario, le aspettative delle aziende ospitanti rispetto agli stagisti, le professionalità maggiormente richieste dal mercato del lavoro, la collocazione dei laureati, la soddisfazione degli studenti della scuola di appartenenza, il bullismo o la diffusione di alcool e fumo tra i giovani. Il Dipartimento si impegna a rendere gli studenti immediatamente operativi: essi realizzeranno un questionario web (utilizzando software gratuiti come Survey monkey o Lime survey), effettueranno il data cleaning del database, monitoreranno il tasso di risposta e adotteranno gli interventi correttivi, elaboreranno i dati e redigeranno il report finale. Per la realizzazione dell’iniziativa è indispensabile disporre di computer con collegamento a internet e di software specifico (anche prediligendo quelli open source).

Un gruppo di 12 alunni svolgerà un progetto su Costituzione, economia e società (Diritto dell’economia), mediante il quale si cercherà di affrontare temi di attualità quali lo sviluppo del diritto dell’economia nel quadro della integrazione europea e del processo della globalizzazione. Si riserverà particolare attenzione alle novità introdotte dalle disposizioni del diritto dell’Unione europea incidenti sulla Costituzione economica italiana. Verrà fornito un panorama delle principali istituzioni dell’economia a livello sia interno sia sovranazionale. A tale proposito saranno predisposti gruppi di lavoro per la redazione di una tesina su un argomento scelto dagli studenti. Verranno altresì illustrate le modalità di accesso al materiale bibliografico sia attraverso l’utilizzo delle differenti piattaforme informatiche sia consultando il patrimonio librario disponibile nella biblioteca.

Un quarto gruppo di 10 alunni parteciperà ad un progetto sull’Art. 21 della Costituzione: ovvero sulla libertà di manifestazione del pensiero nella società postmoderna (Diritto pubblico); durante tale attività l’obiettivo primario del progetto sarà quello di mostrare ai candidati le modalità di base attraverso le quali svolgere ordinariamente l’attività di ricerca scientifica e si mirerà a far apprendere ai partecipanti gli standard minimi e le procedure di tale lavoro. Il progetto inoltre mirerà ad approfondire le conoscenze relative alla libertà di manifestazione del pensiero al fine di definirne contenuti e limiti, valutando le occasioni di bilanciamento della libertà suddetta con altri diritti costituzionalmente tutelati.

Prof. Pepe Tommaso & Angelina Devole

 

 Vito Franco

Precedente La Commedia Divina-La scuola all'Inferno Successivo PROGETTO GCMUN - Global Citizens Model United Nations New York (USA)