PROGETTO GCMUN – Global Citizens Model United Nations New York (USA)

Gli studenti del liceo Amaldi a New York al Quartier generale delle Nazioni Unite.

Quest’anno il liceo Amaldi ha inviato una propria delegazione di studenti al Quartier generale delle Nazioni Unite per partecipare a GCMUN 2018, Global Citizen Model United Nations.

Gli studenti della 4 BSA Cuscito Adriana, Masiello Alessandra, della VD Fazio Francesco e della 3 ASA Pace Ivie, accompagnati dalla professoressa Devitofrancesco, referente nel liceo  del progetto dell’ente formativo United Network, hanno vissuto una significativa esperienza formativa , partecipando alla simulazione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite tenutasi dal 20 al 28 febbraio e hanno lavorato nelle stanze delle Commissioni, come quella dello SPECPOL, WHO,DISEC.

Prima della partenza gli studenti hanno ricevuto una  formazione di altissimo livello con  lo staff della United Network, la più importante associazione italiana che organizza da anni la partecipazione degli studenti ai Model United Nations.

Il progetto è stato entusiasmante per i ragazzi perché hanno potuto ammirare la” Grande Mela” , avere l’opportunità di trascorrere 2 intere giornate presso il Quartier Generale delle Nazioni Unite , prendere parte ai lavori nelle diverse commissioni e poi, , nel pomeriggio nell’aula dell’Assemblea  Generale per la votazione finale e la cerimonia di chiusura. E’ stato davvero emozionante per loro avere la possibilità di votare usando il sistema elettronico ed essere in diretta internazionale sul sito web ufficiale delle Nazioni Unite ( con la possibilità per i genitori di assistere alla diretta). Link : http://bit.ly/2pk6DQm

Il progetto non si è limitato alla simulazione, ma i ragazzi hanno potuto visitare la splendida città con i suoi  i famosi musei, come il MET e il Moma, hanno passeggiato nel Central Park e  ammirato il meraviglioso skyline della città dall’alto dell’Empire State Building.

Durante questa esperienza  i ragazzi hanno svolto 90 ore di alternanza scuola lavoro in  modo unico e indimenticabile  proiettati al vertice del mondo dove si decidono le regole, calandosi nei panni di veri ambasciatori. . Hanno, inoltre,   arricchito il loro bagaglio linguistico  , avuto la possibilità di conoscere una cultura diversa e relazionarsi con coetanei provenienti da tutto il mondo.

In conclusione una magica esperienza che rimarrà nei loro cuori e nella loro mente.

La docente referente

                                                                            Silvana Devitofrancesco

Precedente PROGETTO STATISTICA ED ECONOMIA PER LO STUDIO DI UN FENOMENO Successivo Festival "Anima Filosofia" in Magna Grecia a GALLIPOLI