“LA SCUOLA INCONTRA L’ARTE”

“La scuola incontra l’arte”
a.s. 2016-’17 e 2017-’18

 

Non solo alternanza ma vera esperienza di partecipazione attiva è stata la collaborazione che gli alunni del liceo “E.Amaldi” hanno instaurato con il Museo Diocesano di Bari. Obiettivo del progetto è stato soprattutto quello di avvicinare i giovani all’arte ma da un’altra prospettiva: lavorando “dietro le quinte” hanno operato come esperti museali approfondendo tanto la formazione teorica quanto occupandosi di catalogazione cartacea e digitalizzata di icone e manufatti di varie epoche, senza trascurare la “comprensione” dell’opera d’arte dal punto di vista compositivo, dei dettagli, della tecnica e delle proporzioni.
Attraverso un’ intensa attività di “learning by doing” hanno sperimentato un diverso approccio all’arte e colto l’aspetto più dinamico e autentico del processo di conservazione di un bene artistico, dalla sua valorizzazione alla fruizione finale.
Non più e non solo alunni liceali ma professionisti museali che hanno esplorato opere, consultato cataloghi e trascrizioni, analizzato materiali, per poi riconoscerne il valore simbolico di forme e colori, ed ancora: fotografato, classificato, registrato e descritto compiutamente un bene culturale specializzandosi nella “lettura e interpretazione” delle icone tardo-antiche e moderne. Da “immagine” a “tavola dipinta”, il genere delle icone è diventato nel corso dei secoli un genere pittorico che, nonostante la sua particolare complessità, si impose a lungo come uno dei pochi esempi di opera d’arte ad ampia diffusione popolare. Diversi giovani amaldini si sono così avvicinanti ad un genere dal forte carattere crittografico ma di grande riconoscimento popolare, qual è quello, per l’appunto, della vasta e secolare produzione delle icone; si sono occupati, da veri esperti, tanto della ricca collezione “Filieri”, di cui hanno curato ex-novo l’inventario e la catalogazione, quanto della imponente e variopinta “Iconostasi”, pregevole opera, fulcro delle immagini sacre su tavola custodite nel Museo Diocesano di Bari.
Hanno collaborato: Amoruoso Raffaella, Arcieri Francesco, Caputo Vito, Carnevale Pasquale, Chimienti Alessandra, Cianciotta Michele, Cianciotta Giulia, Colonnato Angelica, Carlucci Gianmaria, Di Mauro Dominga, Fazio Flavia, Fazio Dominga, Formicola Victoria, Loprieno Marco, Panza Maria, Scarola Serena, Mercurio Laura, Panzarino Fiorenza.
Docenti curatori e ideatori del progetto: proff.sse Colaianni Carmela, Imbasciani Antonella
Docenti formatori: prof. ssa Frascolla Daniela e prof. Somma Michele
Direttore del Museo Diocesano di Bari: sac. Michele Bellino.

Prof.ssa A. Imbasciani

  Gianvito Rossano

Precedente La "Settimana del cervello" Successivo La Commedia Divina-La scuola all'Inferno

Un commento su ““LA SCUOLA INCONTRA L’ARTE”

I commenti sono chiusi.